Home 5 Rassegna Stampa 5 Quando la sostenibilità si integra nel business

Quando la sostenibilità si integra nel business

Nessuna rinuncia allo scopo di lucro, che è un pilastro di qualsiasi attività di business, ma con l' impegno a utilizzare il profitto come mezzo per creare benefici diffusi, per la comunità, l' ambiente, i fornitori e i lavoratori.
Nessuna rinuncia allo scopo di lucro, che è un pilastro di qualsiasi attività di business, ma con l' impegno a utilizzare il profitto come mezzo per creare benefici diffusi, per la comunità, l' ambiente, i fornitori e i lavoratori.

È il principio alla base delle società benefit, che si stanno diffondendo di pari passo con la crescente sensibilità dei cittadini ai temi della sostenibilità. Una scelta che spesso si rivela lungimirante, dato che adottare un approccio inclusivo e attento agli stakeholder è anche un modo per incanalare l’ azienda lungo un percorso di crescita che minimizza i rischi e candidato a entrare nelle nuove filiere, che si sviluppano proprio intorno al tema della sostenibilità. L’ esperienza in campo energetico Questi temi assumono una rilevanza particolare in campo energetico, dato che si tratta di uno dei terreni decisivi per modificare in chiave sostenibile il nostro modello di sviluppo. Un’ esperienza virtuosa in tal senso arriva dalla toscana NWG Italia , che si occupa di efficienza energetica domestica e installazione di apparecchiature a basso impatto e grande valore, come i pannelli fotovoltaici. Partendo dall’ energia rinnovabile, motore di uno sviluppo sostenibile, la società contribuisce a diffondere messaggi volti a rinnovare il modo di agire delle famiglie nei confronti dell’ ambiente e del risparmio energetico domestico, per un mondo migliore e più pulito. Questo con l’ obiettivo di favorire la diffusione di tecnologie a basso impatto ambientale e la riduzione dei costi energetici. Le tappe della crescita Nata nel 2003, l’ azienda avvia la vendita di impianti fotovoltaici realizzati con la consulenza di studi tecnici specializzati e attraverso la creazione di una rete di ‘Energy Broker’, un network di professionisti, a diretto contatto con gli utenti, presente su tutto il territorio nazionale. Dal 2013 avvia la vendita del sistema Termodinamico, nel 2017 crea la linea di prodotti Taurus per il fotovoltaico, quindi nel 2020 lancia il NWG Taurus Ecobox: Sistema Ibrido – NWG Italia che converte la casa in una smart home. ‘Quando siamo partiti avevamo un sogno: fare impresa in modo etico, trasparente, cercando di salvaguardare l’ ambiente e migliorare la qualità della vita, specialmente quella delle prossime generazioni’, racconta il presidente Francesco D’ Antini. ‘I traguardi raggiunti testimoniano l’ entusiasmo e la dedizione di tutte le persone che ogni giorno lavorano per e con noi’. Le certificazioni Di sostenibilità oggi parlano tutti e la vera difficoltà per i non addetti ai lavori è distinguere tra sostanza e semplice comunicazione green. Riconoscimenti e certificazioni di enti terzi accreditati possono aiutare a distinguere. NWG Italia ha perseguito questa strada sin dalla nascita avviando una collaborazione con Amref per la realizzazione di pozzi di acqua potabile in Kenya e ottenendo nel 2017 il riconoscimento di b corp (benefit corporation), per l’ impegno, la trasparenza e la sostenibilità in ambito sociale e ambientale. Nello stesso anno è diventata un case study di una pubblicazione alla School of Management dell’ Università Bocconi, dal 2020 è società benefit . La sostenibilità come percorso, dunque, che nel 2018 e nel 2021 ha portato al riconoscimento ‘Best for the world’ nella categoria ‘Ambiente’ tra le B Corp. E quest’ anno l’ azienda si è aggiudicata il premio ‘Imprese Vincenti’ di Intesa Sanpaolo per il comparto ‘Sostenibilità-Esg’ e il premio ‘Leader della Sostenibilità’ de Il Sole 24 Ore e Statista.

FONTE: https://www.lastampa.it

Potrebbe interessarti anche