UN PERCORSO INNOVATIVO

Z Lab è il programma di alternanza Scuola-Lavoro (Percorso per le competenze trasversali e l’orientamento) che Intesa Sanpaolo ha dedicato agli studenti dei licei e degli istituti tecnici superiori. Un progetto che gli Istituti scolastici possono attivare per accompagnare i ragazzi in un percorso triennale che da solo esaurisce il monte-ore previsto dal piano governativo “La Buona Scuola”.

Un innovativo metodo interattivo alterna teoria e pratica con attività laboratoriali dove gli studenti sviluppano competenze strategiche, talenti e passioni.

UN’ESPERIENZA DA PROTAGONISTI

L’esperienza di apprendimento di Z Lab è costruita su 5 pilastri fondanti.

  1. Continuità
    Il progetto Z Lab è articolato in 90 ore di formazione laboratoriale nei licei e 120 negli istituti tecnici e professionali e segue quindi i ragazzi in tutti gli ultimi tre anni delle scuole secondarie di secondo grado
  2. Crescita
    In Z Lab i ragazzi vivono esperienze professionali e sociali che li aiutano a sviluppare skill trasversali come collaborazione, creatività, problem solving, comunicazione, centrali nella loro vita scolastica, lavorativa e personale
  3. Orientamento
    Non solo banca. Z lab contribuisce ad orientare i ragazzi verso le loro future scelte scolastiche e professionali. I riflettori sono puntanti su comunicazione, economia, marketing, innovazione e ricerca spaziando attraverso mestieri e competenze, dal content management all’art direction fino al business planning
  4. Innovazione
    Sono moltissimi i format utilizzati che uniscono professionalità e divertimento; una didattica all’avanguardia in linea con il modello pedagogico della Flipped Classroom, che si fonda sulla collaborazione tra tutor e studenti in una costante logica esperienziale
  5. Preparazione
    L’obiettivo finale del percorso è quello di preparare i ragazzi ad essere protagonisti del mondo di domani, imprenditori di sé stessi; per questo il programma fornisce strumenti, spunti di riflessione, momenti di analisi di sé e del contesto in cui vivono

Per ulteriori informazioni su Z LAB clicca qui: