Home 5 Rassegna Stampa 5 Nexity sceglie Boomi per modernizzare il proprio business

Nexity sceglie Boomi per modernizzare il proprio business

L' integrazione iPaaS di Boomi ha consentito al gruppo immobiliare francese di gestire flussi ad alto volume in modo completamente trasparente e senza interruzioni dal punto di vista del lavoro quotidiano degli utenti delle applicazioni finanziarie
L' integrazione iPaaS di Boomi ha consentito al gruppo immobiliare francese di gestire flussi ad alto volume in modo completamente trasparente e senza interruzioni dal punto di vista del lavoro quotidiano degli utenti delle applicazioni finanziarie

Il gruppo immobiliare francese Nexity ha ammodernato i sistemi della propria area finanziaria scegliendo la piattaforma di integrazione as a service (iPaaS) di Boomi . Una soluzione che si è rivelata efficace tanto che il gruppo ha deciso di scegliere l’ azienda come partner per affiancarla nella migrazione di varie funzioni su Oracle ERP Cloud . Ecco come Boomi ha supportato la trasformazione digitale di Nexity Nexity è il principale gruppo immobiliare integrato francese e può vantare 2.500 unità legali distribuite lungo il territorio. Eroga servizi a privati, aziende, istituzioni e comunità e per gestire la complessità ha bisogno di affidarsi a un sistema informatico efficace, in grado di offrire elevate prestazioni e scalabile, in particolare per quanto riguarda l’ area finanziaria. Quando i sistemi legacy presenti in azienda e i processi gestionali adottato hanno iniziato a mostrare i loro limiti, Nexity ha sentito l’ esigenza di poter integrare e standardizzare i suoi flussi di dati. La scelta è stata quella migrare una serie di strumenti di contabilità e gestione della cassa verso un nuovo sistema di contabilità integrata, nello specifico Oracle ERP Cloud . A supportarla in questo processo di trasformazione è stata Boomi che tramite la sua piattaforma ha permesso di migliorare lo scambio di dati senza dover sostituire la tecnologia esistente, consentendo anche di standardizzarne l’ elaborazione. La scelta è ricaduta su Boomi per differenti motivi, a partire dalla disponibilità di vari connettori, inclusi quelli per Oracle ERP Cloud, che hanno semplificato l’ implementazione delle migrazioni. Altro punto di forza che ha convinto Nexity della bontà della simulazione era la semplicità di adozione: grazie all’ approccio di tipo low-code, Nexity ha potuto appoggiarsi a un singolo sviluppatore invece che a un intero team. Un progetto in costante evoluzione I lavori per la migrazione sono stati avviati nel gennaio 2021 e non hanno comportato interruzione delle operazioni: il team finance di Nexity ha quindi potuto continuare a lavorare anche durante questa fase. Il lavoro però non è terminato e il progetto avviato insieme a Boomi continuerà a essere sviluppato sino al 2024. Attualmente tramite la piattaforma iPaaS vengono eseguiti 20 flussi al giorno ma l’ obiettivo è quello di arrivare a 100, sempre entro il 2024. ” Abbiamo scelto Boomi per la sua facilità d’ uso e adattabilità. Si tratta di una piattaforma di integrazione iPaaS accessibile e intuitiva, che è rapidamente operativa e della quale siamo molto soddisfatti. In termini di perimetro, oggi stiamo lavorando all’ implementazione di nuovi strumenti contabili e gestionali per l’ intero gruppo “, spiega Virginie Chastel , Direttore del programma finanziario IS di Nexity. Una delle caratteristiche che Nexity ha apprezzato di Boomi, oltre alla semplicità di utilizzo, è la poca manutenzione richiesta, fatto che ha permesso al gruppo immobiliare di dedicare le risorse del team IT a un secondo progetto di sviluppo, sempre con il supporto di Boomi, che coinvolge IBM. ” Il vero vantaggio di Boomi è la sua facilità d’ uso sia per la creazione dei flussi che per la personalizzazione dello strumento stesso “, sottolinea Christophe Joao , Boomi e Tranex Applications Manager di Nexity. ” Il supporto del suo team di esperti per l’ installazione dei run-time di Boomi, Atom e Molecule, ci ha permesso di risparmiare tempo prezioso e, anche se non abbiamo ancora finito di distribuire tutti i flussi su Oracle ERP Cloud, abbiamo già iniziato a espandere l’ ambito di utilizzo di Boomi. Inoltre, la fase di integrazione è stata svolta in maniera del tutto trasparente per il nostro team finanziario, che non hanno dovuto subire interruzioni o rallentamenti nelle proprie attività “.

FONTE: https://edge9.hwupgrade.it

Potrebbe interessarti anche