Home 5 Rassegna Stampa 5 “Migliorare Conegliano attraverso il digitale”: al via il laboratorio di social innovation

“Migliorare Conegliano attraverso il digitale”: al via il laboratorio di social innovation

CONEGLIANO - Sono aperte le iscrizioni per il laboratorio di Social Innovation organizzato dall' Innovation Lab DIGITI@MO del Comune di Conegliano in collaborazione con T2i
CONEGLIANO - Sono aperte le iscrizioni per il laboratorio di Social Innovation organizzato dall' Innovation Lab DIGITI@MO del Comune di Conegliano in collaborazione con T2i

CONEGLIANO – Sono aperte le iscrizioni per il laboratorio di Social Innovation organizzato dall’ Innovation Lab DIGITI@MO del Comune di Conegliano in collaborazione con T2i – Trasferimento Tecnologico e Innovazione, società consortile partecipata dalle Camere di Commercio di Treviso-Belluno|Dolomiti, di Verona e di Venezia-Rovigo. L’ attività rientra nella lunga serie di iniziative previste da DIGITI@MO, progetto promosso dalla Regione Veneto nell’ ambito del programma comunitario POR FESR , che coinvolge numerosi attori del territorio dell’ area di Conegliano, tra cui i Comuni contigui (Cappella Maggiore, Gaiarine, Godega di Sant’ Urbano, Mareno di Piave, Santa Lucia di Piave, San Fior, San Pietro di Feletto, Susegana, Vazzola), associazioni di categoria, di volontariato, del Terzo Settore e partner altamente qualificati in diversi rami dell’ innovazione digitale, tra cui T2i. Nato per rafforzare le conoscenze in merito a processi di digital transformation (inclusi i concetti di Open Data, IOT, Smart Cities e Industria 4.0), il laboratorio sarà focalizzato sul tema “Generazione di Idee per migliorare Conegliano attraverso il Digitale” e consisterà in un percorso formativo finalizzato a fornire ai partecipanti strumenti, contenuti e approcci per favorire l’ ideazione di nuove proposte di innovazione sociale . Dopo una prima fase dedicata alle principali tecnologie 4.0, i partecipanti saranno supportati nel processo di sviluppo di idee innovative, dalla generazione allo storytelling digitale, fino alla selezione di quelle più utili e percorribili. Le lezioni si svolgeranno in presenza presso il punto InformaGiovani – InformaCittà “C. Pavesi” di Conegliano (Piazzale Fratelli Zoppas) e saranno schedulate in 6 mezze giornate, dal 2 al 18 febbraio, per un totale di 24 ore. È possibile iscriversi gratuitamente, accedendo al sito web dell’ iniziativa tramite il seguente LINK . “Il Progetto InnovationLab Digiti@mo si sta rivelando un vero e proprio volano per lo sviluppo tecnologico del coneglianese, avendo reso fruibili in modalità completamente gratuita moltissime importanti iniziative volte a favorire lo scambio e la condivisione delle informazioni, vera e attuale strategia per una visione prospettica delle esigenze e per dare risposte concrete alle necessità del nostro territorio” – afferma l’ Assessore all’ Innovazione Tecnologica del Comune di Conegliano, Gianbruno Panizzutti. “E’ nostra intenzione, anche successivamente al termine di questo primo progetto previsto per luglio 2022, portare avanti l’ InnovationLab e le Palestre Digitali con rinnovata sinergia e collaborazione con il territorio tramite eventi e iniziative dedicate in particolare al futuro dei nostri giovani”. Sempre nell’ ambito di DIGITI@MO saranno attivati nel mese di febbraio anche tre webinar: ” L’ importanza del contenuto online: come e cosa dire online, perché la comunicazione non diventi un boomerang “, webinar gratuito dedicato alla creazione di contenuti web efficaci, tenuto da Elisabeth Rainer Sorentino, esperta di comunicazione aziendale con pluriennale esperienza per brand di fama internazionale (7 e 8 febbraio, dalle 18.00 alle 20.00 – LINK per iscriversi). ” Cloud computing: strumenti di facile approccio “, webinar gratuito, tenuto da Riccardo Piazza, esperto di organizzazione e ridefinizione dei processi aziendali (17 e 24 febbraio, dalle 10.00 alle 12.00 – LINK per iscriversi). ” Digital privacy: diritti e doveri “, webinar gratuito sulla normativa relativa alla protezione dei dati personali, tenuto dall’ avv. Zammataro, esperta in Protezione dei dati personali anche in ambito aziendale (21 e 22 febbraio, dalle 18.00 alle 20.00 – LINK per iscriversi).

FONTE: https://oggitreviso.it

Potrebbe interessarti anche