Home 5 Rassegna Stampa 5 IT Security Club di WIBU-SYSTEMS, crogiolo di talenti della sicurezza IT

IT Security Club di WIBU-SYSTEMS, crogiolo di talenti della sicurezza IT

IT Security Club nel cuore di Karlsruhe offre una serie di opzioni ai membri attivi e passivi degli spazi di co-working
IT Security Club nel cuore di Karlsruhe offre una serie di opzioni ai membri attivi e passivi degli spazi di co-working

IT Security Club nel cuore di Karlsruhe, in Germania, offre una serie di opzioni ai membri attivi e passivi degli spazi di co-working progettati per gli specialisti della sicurezza IT. Un nuovo hub creativo per i talenti dell’ Information Technology: questa la carta d’ identità dell’ IT Security Club, che apre le sue porte a startup, imprese affermate, enti governativi e istituti di ricerca impegnati nel campo della sicurezza informatica. L’ IT Security Club si trova nella House of IT Security in Zimmerstrasse 3, a Karlsruhe, in Germania, proprio accanto alla nuova sede centrale di WIBU-SYSTEMS , fornitore leader a livello internazionale di soluzioni per la protezione del software, la gestione licenze e la sicurezza degli endpoint. L’ IT Security Club ha preso vita dalla visione congiunta di WIBU-SYSTEMS e archis Architekten + Ingenieure, sotto l’ egida di un esecutivo tutto al femminile: Elke Winzenried e Natalie Wieland. Archis Architekten + Ingenieure si è incaricata di progettare un ambiente di lavoro tanto moderno quanto pratico, mentre WIBU-SYSTEMS si fa ambasciatore del tema della sicurezza informatica, essendo da oltre trent’ anni dedicato a promuoverla sia nella ricerca che nella pratica, in collaborazione con le principali istituzioni accademiche e vendor privati del settore. Dall’ unione dei loro intenti ci si attendono promettenti progetti di cooperazione. Una delle caratteristiche uniche dell’ IT Security Club è la presenza di un innovation manager esperto, i cui servizi possono essere prenotati da membri e non membri del club. Questa figura li assiste nella ricerca di partner con cui creare progetti collaborativi e nella richiesta di finanziamenti nazionali (se l’ azienda ha sede in Germania) o europei. L’ innovation manager tiene anche una serie di workshop sul tema della rinascita economica mediante la trasformazione digitale per stimolare nuove idee, aiuta a redigere piani di marketing per i prodotti nati dai progetti di ricerca, individua e analizza i requisiti degli utenti pilota e scansiona il mercato per potenziali concorrenti. I due piani della House of IT Security dedicati al club presentano non solo postazioni di lavoro attraenti e moderne, ma anche aree comuni e spazi di incontro. Coloro che sottoscriveranno una membership al club avranno a disposizione un’ ampia gamma di opzioni tra cui scegliere, che includono 12 postazioni in uffici chiusi, 26 postazioni in spazi più intimi per maggiore concentrazione, 34 postazioni assegnate in modo permanente e 56 postazioni flottanti, tra cui le persone potranno scegliere liberamente al loro arrivo. Tutte le postazioni sono dotate di scrivanie autoregolabili e di sedie ergonomiche. Il mobilio Vitra e l’ illuminazione di Artemide sottolineano la qualità degli spazi. Ad arricchire la struttura anche il Work Café, le sale riunioni, l’ Agorà e i salotti d’ incontro, dove condividere lo spirito comunitario. Il senso di qualità che si riscontra negli interni e nel design si estende anche all’ architettura energeticamente efficiente e sostenibile dell’ edificio stesso. La House of IT Security è dotata di un impianto ad energia solare, di erogazione intelligente e silenziosa dell’ aria condizionata e di finestre auto-oscuranti, in funzione delle condizioni meteo. I materiali edilizi sono stati selezionati con la stessa cura riservata ai servizi e alle infrastrutture dell’ edificio. Gli spazi di co-working accettano ufficialmente nuovi membri dal gennaio 2022, con contratti anche brevi, della durata di soli tre mesi. Oltre agli spazi di lavoro veri e propri, la membership dà accesso a servizi di accoglienza, acqua potabile, elettricità, connettività Internet e WLAN, attrezzature IT professionali, tra cui stampanti e scanner, armadietti privati, accesso 24/7 con controlli di accesso intelligenti, servizi di pulizia e docce in loco. A seconda della categoria, gli affitti variano tra i 310 e i 550 euro al mese, e i non affittuari possono beneficiare di una speciale offerta per soci passivi a soli 360 euro o per soci attivi a 750 euro all’ anno. I membri passivi hanno accesso al Work Café, mentre i membri attivi possono anche utilizzare le sale riunioni. I servizi dell’ innovation manager sono disponibili separatamente a 3.960 euro all’ anno per i membri del club e 4.800 euro all’ anno per i non membri. Elke Winzenried, AD dell’ IT Security Club, ne spiega il concetto fondante: “i membri del nostro IT Security Club hanno la grande opportunità di concentrarsi su una delle questioni più urgenti del nostro tempo: la sicurezza informatica in tutte le sue forme”. “E possono unirsi a una comunità creativa di specialisti accomunati dagli stessi interessi in un’ atmosfera stimolante. I vantaggi per i nostri inquilini includono i pacchetti all-inclusive e i servizi opzionali del nostro innovation manager“, conclude Winzenried. Il logo di IT Security Club.

FONTE: https://www.tecnelab.it

Potrebbe interessarti anche