Home 5 Rassegna Stampa 5 ERG, nel piano 2026 investimenti per 2,9 miliardi. Punta a zero emissioni nel 2040

ERG, nel piano 2026 investimenti per 2,9 miliardi. Punta a zero emissioni nel 2040

Il Consiglio di Amministrazione di ERG ha approvato il Piano Industriale e il Piano ESG 2022-2026
Il Consiglio di Amministrazione di ERG ha approvato il Piano Industriale e il Piano ESG 2022-2026

(Teleborsa) – Il Consiglio di Amministrazione di ERG ha approvato il Piano Industriale e il Piano ESG 2022-2026. Il gruppo punta a crescere nella produzione di energia da fonti rinnovabili nel segno della sostenibilità attraverso un incremento della potenza installata di 2,2 GW . La strategia di Erg continuerà ad essere focalizzata sulla crescita nelle rinnovabili e in particolare nelle “tecnologie pure Wind & Solar attraverso una politica di riposizionamento del portafoglio, diversificazione tecnologica e geografica e progressiva securizzazione dei ricavi”, spiega ERG in una nota. Il gruppo punta alla crescita del proprio portafoglio incrementando la capacità installata fino a 4,6 Gw (+2,2 Gw), di cui circa 650 Mw nel solare e i primi 50 Mw nello storage elettrochimico attraverso progetti in costruzione nel Regno Unito, Polonia, Francia Svezia e Repowering in Italia: +0,5 GW; progetti greenfield nell’ eolico e nel solare: +0,5 GW; ulteriori progetti di Repowering nell’ eolico in Italia e all’ estero: +0,2 GW (su base differenziale); operazioni di M&A per circa 1 GW (di cui circa 0,1 già finalizzate ad inizio 2022). Previsto un Ebitda in crescita da 399 milioni di euro (perimetro Wind & Solar) nel 2021 a 560 milioni nel 2026, di cui circa il 50% realizzato all’ estero. Dividendo annuale incrementato a 0,90 euro per azione, sostenibile nell’ arco di piano Nel nuovo piano industriale, ERG prevede investimenti per 2,9 miliardi di euro, di cui 2,8 miliardi destinati alla crescita nelle rinnovabili e nel dettaglio circa 0,2 miliardi destinati ai parchi attualmente in costruzione, 0,7 miliardi per il Repowering degli impianti, 0,5 miliardi per le attività greenfield e 1,4 miliardi destinati alle operazioni di M&A di cui 0,1 miliardi già realizzati ad inizio 2022. Il piano prevede un indebitamento a fine 2026 pari a 2,1 miliardi di euro (2,0 miliardi di euro a fine 2021). “Grazie ai risultati raggiunti nel corso del 2021, in termini di crescita e trasformazione del modello di business, siamo ora nelle condizioni di rilanciare, alzando il livello di sfida per essere ancor più protagonisti della transizione energetica in Italia ed Europa. – ha commentato Paolo Merli, Amministratore Delegato -. Il contesto di crisi internazionale in corso aumenta significativamente il senso di urgenza e il nostro personale impegno nel contribuire a ridurre la dipendenza dal gas senza dimenticare gli obiettivi imprescindibili di decarbonizzazione e lotta ai cambiamenti climatici. ERG, con oltre 2,5GW di capacità installata eolica e solare ad oggi ed una pipeline di nuovi progetti per oltre 3,5GW, è pronta a dare il suo contributo in questo percorso. Gli obiettivi che ci siamo dati di incrementare la capacità installata di 2,2GW entro il 2026, sono sfidanti ma al contempo solidi , perché garantiti per la maggior parte da progetti in costruzione o in fase avanzata di sviluppo in un momento di significativa forza finanziaria del Gruppo”. Il nuovo Piano integra al suo interno il piano ESG allineato ai Sustainable Development Goals delle Nazioni Unite, con cui ERG si pone l’ ambizioso obiettivo di diventare Net Zero al 2040 , e ribadisce il forte impegno verso l’ economia circolare con l’ obiettivo di recupero dei materiali dalle attività di dismantling di tutti i nostri impianti, sia eolici che solari oggetto di Repowering. Tale obiettivo ambientale verrà affiancato da progetti di riutilizzo in ambito sociale dei pannelli fotovoltaici in buono stato. (Teleborsa) 15-03-2022 08:50 Titoli citati nella notizia Nome Prezzo Ultimo Contratto Var % Ora Min oggi Max oggi Apertura ERG 28,00.

FONTE: https://www.borsaitaliana.it

Potrebbe interessarti anche