Home 5 Rassegna Stampa 5 Cybersicurezza, Microsoft rafforza consulenza e servizi gestiti

Cybersicurezza, Microsoft rafforza consulenza e servizi gestiti

L' offerta Microsoft Security Experts racchiude servizi di rilevamento e risposta Xdr, consulenza e postura di sicurezza per aziende dotate o sprovviste di un Soc interno.
L' offerta Microsoft Security Experts racchiude servizi di rilevamento e risposta Xdr, consulenza e postura di sicurezza per aziende dotate o sprovviste di un Soc interno.

I servizi gestiti, e in particolare i servizi di sicurezza gestiti, sono una tendenza forte all’ interno delle offerte dei vendor e dei system integrator. Non è un caso, allora, se una grande azienda come Microsoft ha deciso di rafforzarsi in quest’ ambito presentando una nuova offerta di servizi di supporto e consulenza per aziende dotate o sprovviste di un Security Operation Center proprio. Microsoft Security Experts, questo il nome della soluzione, promette di aiutare i clienti migliorare la propria sicurezza informatica, il rispetto della compliance e la gestione della privacy. Perché rivolgersi a Microsoft? La società di Redmond è a tutti gli effetti anche una società di cybersicurezza, e non soltanto un colosso del software e dei servizi di cloud computing. Nel 2021 il team di Microsoft Security ha bloccato oltre 9,6 miliardi di minacce malware e più di 35,7 miliardi di phishing e altre e-mail dannose. A detta della società, per garantirsi una solida sicurezza è necessaria una combinazione di tecnologie all’ avanguardia, informazioni complete sulle minacce e personale altamente qualificato. E spesso le competenze specialistiche sulla cybersicurezza non sono presenti nelle piccole e medie imprese, che quindi restano scoperte oppure si rivolgono all’ outsourcing. L’ offerta Security Experts include tre nuovi servizi gestiti, rivolti a necessità diverse. Microsoft Defender Experts for Hunting è una soluzione pensata per le aziende che già dispongono internamente di solido un centro operativo di sicurezza (Soc) ma desiderano avere il supporto di esperti per identificare in modo proattivo le minacce in tutti i dati di Microsoft Defender, compresi gli endpoint, Office 365, le applicazioni cloud e le identità. In caso di bisogno, direttamente online è possibile chiedere la consulenza di un esperto su un incidente specifico, su un attacco di cyberspionaggio o di altro genere. Defender Experts è attualmente disponibile in anteprima (chiedendo accesso alla preview) e sarà lanciato ufficialmente nel corso dell’ estate. La seconda novità, Microsoft Defender Experts for Xdr, è rivolta invece alle aziende che hanno bisogno di estendere la capacità del proprio Soc. Si tratta di un servizio gestito di rilevamento e risposta estesa (Extended Detection and Response) che copra tutto l’ ambiente Microsoft 365 Defender, indagando avvisi e combinando automazione ed expertise umana per reagire agli incidenti. Per l’ anteprima di questo servizio bisognerà aspettare la fine dell’ anno. Ancor più completo è il servizio Microsoft Security Services for Enterprise, rivolto alle aziende che necessitano di un pieno supporto, dalla ricerca proattiva delle minacce, al rilevamento, alla risposta. Esperti dedicati gestiscono l’ onboarding, l’ interazione quotidiana, la modernizzazione delle pratiche e la risposta agli incidenti. Il servizio è già disponibile. L’ offerta di servizi di risposta agli incidenti e di consulenza include anche il “pacchetto” chiamato Microsoft Industry Solutions, che prossimamente diventerà parte del portafoglio Microsoft Security Experts. Microsoft Security Services for Incident Response dà supporto prima, durante e dopo una violazione informatica, aiutando sia a rimuovere le infezioni sia a ristabilire le difese sia a progettare la resilienza agli attacchi futuri. Microsoft Security Services for Modernization è, invece, un servizio di consulenza per la trasformazione delle strategie, il miglioramento della cosiddetta “postura di sicurezza” e l’ approccio Zero Trust.

FONTE: https://www.ictbusiness.it

Potrebbe interessarti anche