Home 5 Rassegna Stampa 5 Borsa Italiana, settimana ricca di Etf sostenibili

Borsa Italiana, settimana ricca di Etf sostenibili

Il numero dei cloni sostenibili continua ad aumentare, basti pensare che la scorsa settimana sono approdati su Borsa Italiana 6 nuovi Etf emessi da quattro diverse case di gestione.
Il numero dei cloni sostenibili continua ad aumentare, basti pensare che la scorsa settimana sono approdati su Borsa Italiana 6 nuovi Etf emessi da quattro diverse case di gestione.

Il numero dei cloni sostenibili continua ad aumentare, basti pensare che la scorsa settimana sono approdati su Borsa Italiana 6 nuovi Etf emessi da quattro diverse case di gestione. Dal 21 febbraio, Tabula quota su EtfPlus l’ Etf il Tabula EUR HY Bond Paris-Aligned Clim a te , un prodotto tra i primi nel suo genere come articolo 9 (vedi articolo di approfondimento). Dal 22 febbraio invece sono disponibili due cloni articolo 8 di JPMorgan Asset Management : il primo, JPMorgan AC Asia Pacific ex Japan Research Enhanced Index Equity (ESG) , investe prevalentemente in società della regione Asia-Pacifico (Giappone escluso); il secondo, JPMorgan China A Research Enhanced Index Equity (ESG) , investe in società cinesi. Entrambi i comparti includono sistematicamente l’ analisi ESG nelle decisioni di investimento: almeno il 51% del patrimonio è investito in società che presentano caratteristiche ambientali e/o sociali positive e che applicano buone prassi di governance. Per stabilire le esclusioni viene inoltre applicato uno screening basato su valori e norme che prevede, per esempio, l’ identificazione di emittenti coinvolti nella produzione di armi controverse (quali munizioni a grappolo, munizioni e corazze all’ uranio impoverito o mine antiuomo), carbone termico e tabacco. Dal 25 febbraio iShares by BlackRock propone un Etf articolo 8: iShares MSCI USA ESG Screened Eur Hedged Acc intende replicare i risultati di un indice composto da società statunitensi. L’ indice esclude le società associate ad armi controverse, armi nucleari, tabacco, carbone termico, sabbie bituminose, armi da fuoco civili e quelle che violano i principi del Global Compact delle Nazioni Unite. Nello stesso giorno altri due etf articolo 8 di Dws : Xtrackers MSCI Japan ESG Screened 3C EUR Hedged e Xtrackers MSCI USA ESG Screened 2C EUR Hedged (si tratta di classi di comparti già negoziati). Il primo punta a replicare l’ indice MSCI Japan Select ESG Screened concepito per riflettere l’ andamento di società ad alta e media capitalizzazione giapponesi, il secondo punta invece a replicare l’ indice MSCI USA Select ESG Screened rappresentativo delle azioni di società a grande e media capitalizzazione quotate negli USA. In entrambi i casi, dall’ indice sono escluse le società la cui attività è associata ad armi controverse, civili e nucleari e al tabacco, è stato loro assegnato un Rating Msci ESG pari a CCC o sono prive di rating, quelle che generano ricavi dall’ estrazione di carbone termico, sabbie bituminose e da armi militari per la difesa, e quelle che non rispettano i principi del Global Compact delle Nazioni Unite. AtlanteSRI BlackRock borsa italiana Dws ET.atlanteSRI Etf sri Etfplus Jp Morgan Tabula.

FONTE: https://www.eticanews.it

Potrebbe interessarti anche