Home 5 In Primo Piano 5 Alta formazione: i corsi per migliorare la propria carriera

Alta formazione: i corsi per migliorare la propria carriera

Cosa sono i corsi di Alta Formazione
Cosa sono i corsi di Alta Formazione

In uno scenario economico che evolve quotidianamente, come quello in cui viviamo ora, rimanere aggiornati non è un’opzione ma una necessità, anche quando la professionalità acquisita negli anni di lavoro è ormai consolidata. È proprio per rispondere a questa esigenza che nascono i corsi di Alta Formazione.

Secondo il World Economic Forum, infatti, entro il 2025 il 50% dei dipendenti avrà bisogno di accrescere le proprie competenze, inoltre il 40% delle competenze attualmente richieste sul mercato sono destinate a cambiare nei prossimi 5 anni.

Proprio per questi motivi, i percorsi di Alta Formazione sono la scelta perfetta per le persone che sentono il bisogno di aggiornare le proprie conoscenze e apprendere nuove competenze per affrontare al meglio la complessità del mondo del lavoro attuale.

Scopriamo che cosa sono i corsi di alta formazione, a chi si rivolgono, quali sono le più diffuse modalità di fruizione e molto altro. 

Cosa sono i corsi di Alta Formazione

I corsi di Alta Formazione sono pensati appositamente per offrire occasioni formative specializzanti e innovative, con percorsi di media e lunga durata che hanno l’obiettivo di

  • sviluppare competenze specifiche per figure professionali di alto profilo
  • aggiornare e consolidare le conoscenze già maturate durante esperienze lavorative significative.

Proprio per la loro natura, i corsi sono articolati in modo tale da coniugare le esigenze didattiche e quelle organizzative di chi è già impegnato nel mondo del lavoro.

A chi si rivolge l’Alta Formazione

L’Alta Formazione è pensata appositamente per persone già inserite nel mondo del lavoro o che comunque abbiano già avviato un proprio percorso professionale.

Che si tratti di dipendenti o di lavoratori autonomi, infatti, i corsi di Alta Formazione servono proprio per approfondire le competenze in ambiti specifici e acquisire conoscenze ad alto livello per poter accrescere la propria professionalità.

Proprio perché si tratta di percorsi pensati per chi lavora, l’offerta formativa prevede corsi la cui flessibilità è una delle caratteristiche principali.

Per loro natura, i corsi di Alta Formazione sono il percorso formativo ideale per le persone che hanno già avviato la propria carriera professionale ma vogliono fare un ulteriore salto di qualità, per poter aspirare a un avanzamento di carriera o per poter accedere a posizioni più elevate acquisendo nuove skills. 

 

Com’è cambiata l’Alta Formazione con la pandemia da Covid-19

La pandemia Covid-19, ha portato nella vita di tutti nuove modalità di lavoro: se prima lo smartworking era una cosa riservata a pochi, oggi è una tipologia di lavoro ampiamente sdoganata, sia in modalità full time sia in modalità ibrida. 

Gli ultimi due anni, quindi, hanno cambiato profondamente le abitudini dei lavoratori e ha accentuato la necessità di dotarli di nuove competenze con cui adattarsi al meglio al cambiamento. Non solo: insieme al lavoro, è cambiata anche la formazione e le sue modalità di fruizione. In questo periodo, infatti, si sono moltiplicate le piattaforme per  la formazione a distanza, con un ampio catalogo di contenuti digitali tra formazione di settore, trasversale e obbligatoria.

 

Le modalità di fruizione dei corsi di Alta Formazione

Proprio per la loro natura e per il pubblico a cui si rivolgono, i corsi di Alta Formazione sono solitamente organizzati secondo una formula didattica flessibile e personalizzata che permette di modulare le attività sugli orari dei partecipanti. 

L’Alta Formazione, infatti, alterna attività didattiche frontali e attività individuali o di gruppo in modo tale che i lavoratori possano frequentare le lezioni in modo compatibile con i propri impegni professionali

Per questo motivo esistono varie modalità di fruizione per i corsi di Alta Formazione, sia in base alle modalità di partecipazione alle lezioni, sia in base alla distribuzione oraria delle lezioni.

I corsi in modalità weekend

Quelli in modalità weekend sono percorsi formativi di Alta Formazione che condensano l’intera attività didattica nel fine settimana. Questa modalità permette ai partecipanti di frequentare le lezioni in presenza durante il loro tempo libero, in giorni e orari che non vanno in conflitto con gli impegni lavorativi.

I corsi online

I corsi online si svolgono, appunto, a distanza e possono essere sincroni o asincroni

Nel primo caso i partecipanti e i docenti sono connessi nello stesso momento all’interno di aule virtuali nelle quali si svolge la formazione. Nel secondo caso, invece, si tratta di corsi che si svolgono attraverso moduli formativi che vengono resi disponibili su piattaforme dedicate e a cui i partecipanti possono accedere in qualsiasi momento, per poter svolgere l’attività formativa in autonomia

Molti corsi, poi, tendono a coniugare entrambe le modalità suddividendo la didattica in momenti di formazione in cui tutti partecipano contemporaneamente e moduli che, invece, possono essere svolti in autonomia dai singoli partecipanti.

I corsi part time

I corsi di formazione part time sono quelli che occupano in parte la normale giornata. Possono svolgersi in orario serale, per esempio, oppure in altre fasce orarie come la mattina o il pomeriggio. Nel primo caso, sono corsi facilmente frequentabili anche da chi lavora a tempo pieno, mentre nel secondo caso si tratta di corsi perfetti per chi svolge la propria professione soltanto per una parte della giornata. 

I corsi misti

Quando si parla di corsi di Alta Formazione in modalità mista si fa riferimento a quei corsi che coniugano diverse modalità didattiche tra quelli che abbiamo visto. Sono molti, infatti, i percorsi formativi che prevedono un mix tra lezioni in presenza e lezioni online, come anche i corsi che si svolgono in parte nel weekend e in parte in orari lavorativi, magari concentrando le giornate intere di lezione in veri e propri momenti di formazione intensiva. 

 

Le competenze per un mondo che cambia

Come abbiamo visto, la pandemia ha reso necessaria un’accelerazione nel percorso di cambiamento e di digitalizzazione delle imprese e questo, come è facile immaginare, ha reso indispensabile lo sviluppo di nuove competenze strategiche sia da parte dei dipendenti sia da parte dei manager e degli imprenditori. 

Tra queste, vanno sicuramente ricordate le competenze digitali,che negli ultimi due anni hanno permesso alle aziende di affrontare la pandemia nel modo migliore e che, allo stesso tempo, hanno portato alla nascita di nuovi ruoli. Big data, realtà virtuale e intelligenza artificiale, per esempio, sono solo alcune delle tecnologie digitali da sviluppare per poter approfittare di importanti opportunità di crescita anche per le PMI che sapranno applicarle nel proprio business. 

Sarà indispensabile, poi, rafforzare le competenze sociali, la comunicazione, le competenze cognitive, come il project management e il decision making, l’evoluzione della leadership, e tutte le competenze che gravitano intorno al mondo della sostenibilità, della circular economy e dell’ambito ESG.

Lavorare in modalità digitale ha cambiato anche gli stili di leadership per guidare squadre e team con nuovi modi di condurre e gestire attività e persone.

In questo scenario, anche gli imprenditori hanno piena consapevolezza che la formazione e l’aggiornamento delle proprie competenze sono la chiave per garantire la sostenibilità del proprio business nel medio-lungo termine.

Come scegliere il percorso giusto

Il passo obbligatorio da compiere per scegliere il giusto percorso di Alta Formazione è chiedersi quale obiettivo si voglia raggiungere attraverso l’acquisizione di nuove competenze. Chi vuole diventare manager, per esempio, potrebbe scegliere un percorso incentrato sulla managerialità, chi è interessato ad aggiornare le proprie competenze per imparare a utilizzare nuovi strumenti di lavoro potrebbe prediligere un corso più tecnico e operativo, mentre chi vuole approfondire i nuovi trend potrebbe optare per un corso incentrato sull’innovazione.

Un’altra variabile da considerare, poi, è il tipo di ente a cui rivolgersi: moltissime università, infatti, offrono corsi di Alta Formazione, così come molti enti pubblici e privati.

Intesa Sanpaolo Formazione, per esempio, mette a disposizione un ampio catalogo dedicato all’Alta Formazione, che prevede percorsi rivolti a chi vuole completare la propria preparazione con percorsi specializzanti di alto livello.

 

 

Redazione Intesa Sanpaolo Formazione

Potrebbe interessarti anche