Il Learning Experience Design per Intesa Sanpaolo Formazione rappresenta il passaggio dalla sola capacità di progettare e realizzare singole iniziative didattiche alla capacità di curare complessivamente le esperienze di apprendimento, rendendole ricche, coinvolgenti e durature.

IF_metodologia

Adottiamo un mix di metodologie e format costruiti su misura come le Aule interattive in presenza o a distanza in ambienti virutali in un contesto di dinamiche di gruppo che favorisce la comunicazione e la condivisione di conoscenze ed esperienze, Come i laboratori esperienziali anche creati ‘ad hoc’ sulle esigenze del Cliente e gli outdoor culturali e e sociali.

Obiettivi

Aumentare il coinvolgimento delle persone, favorirne l’apprendimento e l’applicazione sul campo delle cognizioni acquisite.

  • Dalla Formazione che vive di quantità alla Formazione che cerca l’efficacia Un impegno concreto nel misurare con sempre maggiore precisione l’effetto delle iniziativeformative, ma soprattutto nella costruzione dell’efficacia in tutte le fasi della progettazione edell’erogazione.
  • Dalla cura dell’apprendimento formale alla valorizzazione di quello informale Valorizzare l’apprendimento informale, fonte per il 70% di ciò che sappiamo, favorendo la socializzazione fra le persone e integrando l’uso di tecnologie che aiutino a mettere in comune la conoscenza.
  • Dal partecipante come consumatore, al partecipante protagonista dei contenuti dei propri percorsi di apprendimento Ogni giorno ognuno di noi, anche inconsapevolmente, produce nuova conoscenza che deriva dall’esperienza diretta con i clienti e con i processi di lavoro. Questa conoscenza è preziosa e diventa fonte di formazione, integrando le iniziative didattiche esistenti.
  • Da eventi di formazione a esperienze di apprendimento Dalla capacità di progettare e realizzare una grande quantità di singole iniziative didattiche al disegno di esperienze di apprendimento a 360° che accompagnino i partecipanti prima, durante e dopo l’aula.